il processo di smaltimento rifiuti

La piattaforma è dotata di serbatoi e vasche di stoccaggio per reflui per una capacità di circa 16.000 mc e di vasche di sicurezza (per lo storno di scarichi accidentali e/o fuori norma) per un volume complessivo di 35.000 mc.

La volumetria delle vasche di sicurezza consente, in caso di incidenti che possano pregiudicare l’efficienza del processo depurativo, di marciare per ben quattro giorni senza scaricare nel fiume Basento.

L’intera piattaforma ha una capacità depurativa di circa 800 Kg/ora in termini di abbattimento di COD, ed un carico idraulico massimo di 400 mc/ora. Tale capacità si traduce nella possibilità di trattare rifiuti liquidi acquosi in quantitativi superiori a 1000 mc/giorno.

Ecco di seguito illustrata per punti la piattaforma ecologica per il trattamento di reflui e rifiuti liquidi TVB:

  • Sezione di equalizzazione e neutralizzazione
  • Sezione di aereazione/strippaggio equipaggiata con filtri a carbone attivo
  • Prima sezione per trattamento chimico fisico
  • Sezione per trattamento secondo processo “Fenton”
  • Sezione a percolazione biologica
  • Seconda sezione per trattamento chimico fisico
  • Sezione ad ossidazione biologica (fanghi attivi)
  • Sezione ad ultrafiltrazione, microfiltrazione ed osmosi inversa
  • Sezione di fotocatalisi
  • Sezione per il trattamento di emulsioni oleose

La piattaforma è corredata da una linea di trattamento fanghi costituita da:
  • Ispessitore
  • Filtri a nastro
  • Filtropressa
  • Essiccatori